Ora il banco di prova Decò Caserta

 Sono 4 le vittorie ottenute dai giovani dell’Hsc In più Broker Roma nel campionato Nazionale di serie B girone D. I ragazzi allenati da Stefano Bizzozi stanno affrontando un girone di livello molto elevato. Ogni squadra del girone si è mossa sul mercato per ottenere il meglio e fare il salto di categoria.

L’Hsc invece si è affidata ai veterani Giovanni Bruni e Niegos Visnjic, al senior d’eccellenza Marco Reali e a tutti ragazzi delle giovanili; la loro politica sta avendo successo.

Nella gara infrasettimanale, vinta contro la Luiss Roma, Cosimo Costi classe 2000 è stato uno dei protagonisti. Sull’onda dell’entusiasmo stanno ottenendo risultati inaspettati vista l’esperienza e le corrazzate del girone.

Sabato 27 ottobre alle 18 , al Pala Honey in via Macchia Saponara l’Hsc in Più Broker Roma ospiterà la Decò Caserta, team storico che ha militato fino all’anno scorso nella massima serie.

Le due formazioni sono attualmente le uniche del girone imbattute a punteggio pieno e la Juve Casera verrà determinata sul litorale romano per prendersi i due punti e rimanere sola in vetta alla classifica.

Di fronte si troverà dei ragazzi umili che stanno facendo del duro lavoro e dei sacrifici la loro arma. Sarà un banco di prova per la squadra romana alla prima esperienza nel terzo campionato Nazionale.serie b

Fonte

Grande soddisfazione per la famiglia HSC che con la squadra U18 Eccellenza conquista, con una giornata di anticipo sulla fine del campionato, la qualificazione matematica all’interzona.
Il traguardo è stato raggiunto dopo aver vinto in casa della Vs Nova con il risultato di 71 a 54 ed è il frutto di un lavoro giornaliero che ha visto un progressivo miglioramento dei nostri ragazzi con un girone di ritorno entusiasmante.
Ora, nel match di giovedì 9/2 pv alle 19.30 presso il Pala Honey, ci sarà l’ultima partita del campionato dove la nostra squadra si giocherà, contro Latina, la possibilità di arrivare prima nel suo girone.

Il 24 Novembre una delegazione #HSC partirà per il Camerun.
Andrea Lo Cicero, Stefano Bizzozi e Stefano Mondella si occuperanno di formare i giovani locali sulle regole del rugby, del basket e del calcio, affinchè possano a loro volta istruire i bambini durante l’anno.
Il diritto al gioco ed il diritto allo sport sono valori universali che il nostro centro abbraccia e promuove. Porteremo competenze e materiali per garantire loro questo diritto ed individueremo delle aree dove costruire nuove strutture.
Il progetto #HSCCamerun è un’azione che ha il patrocinio morale del CONI e del Pontificio Consiglio della Cultura.

Nasce una nuova collaborazione tra BFSC e Honey Sport City, insieme per il camp internazionale di pallacanestro#‎BFSC2016‬ , che si sta svolgendo in questi giorni a Salsomaggiore Terme.

Un summer camp internazionale con allenamenti bilingue (italiano,inglese) e con la presenza di vari coaches e atleti europei di provata esperienza provenienti da vari paesi.
Sono previste 3 sessioni nelle date: 26.06 – 02. 07/ 03-09.07 / 10-16.07

Il programma del camp prevede la scelta tra due modalità:

Camp Standard

  • Allenamenti bilingue (italiano e inglese). L’internazionalità del nostro campo, per la presenza di coaches e atleti europei di vari paesi, aiuterà a sviluppare nuove amicizia ed a migliorare la lingua più parlata del mondo.
  • Allenatori e giocatori di fama internazionale.

Camp Elite

  • Allenamenti aggiuntivi “elite” riservati a piccoli gruppi, personalizzati sulle proprie necessitò ed individualizzati per il ruolo.
  • Due lezioni in lingua inglese in aula sulla terminologia internazionale del basket.
  • Analisi posturale con indicazioni di un programma prevenzioni infortuni.


Il Team è composto da oltre 20 professionisti al servizio dei ragazzi fra cui: Stefano Bizzozi, Claudio Trisoglio, e i nostri coaches Alessandro Tonolli, Roberto Cipolat e Lorenzo Rubinetti.

#Basketballfundamentalssummercamp  #Playhardandenjoy!

Domenica 29 maggio 2016 si è svolto, per i giovani cestisti,  il Raduno di Basket Internazionale presso il  centro sportivo Honey Sport City.

Questo evento ha visto la partecipazione delle squadre giovanili di #HSCBasket e Virtus Roma più altri giovani talenti arrivati da vari paesi europei.

Un ritorno molto gradito al PalaHoney è stato quello del coach Stefano Bizzozi che ha iniziato la preparazione fisica con i ragazzi fin dalle 9.00 del mattino, in vista del match delle ore 15.00.

Il match è stato disputato in un ambiente molto amichevole anche se i ragazzi hanno giocato con massima concentrazione poiché erano sotto stretta osservazione di uno staff tecnico composto dai Numeri 1 della pallacanestro nonchè   loro coach.

Infatti a bordo campo, a valutarli, si trovavano i loro allenatori e i loro campioni del cuore: Carlton Myers, Roberto Cipolat, Alessandro Tonolli e Stefano Bizzozi.

L’iniziativa ha mirato, oltre ad osservare da vicino le migliori promesse del basket giovanile, a favorire e diffondere la crescita del movimento cestistico in generale.

 

 

 

Domenica 29 maggio 2016, alle ore 15, presso il PalaHoney, si terrà il RADUNO INTERNAZIONALE DI BASKET.
Saranno presenti la squadre giovanili di HSC Basket , i giocatori della Virtus Roma e tanti talenti europei.
Inoltre, per la seconda volta tornerà al PalaHoney il coach Stefano Bizzozi. ‪#‎BasketRumors‬

PROGRAMMA:
Ore 10.00: Accoglienza;
Ore 10.30-12.00: Allenamento e valutazioni posturali;
Ore 13.00: Pranzo;
Ore 15.30: Partita amichevole interna.

La Pallacanestro Virtus Roma è felice di comunicare di aver raggiunto un accordo con Honey Sport City, che diventerà la società satellite della Virtus Roma e curerà, al fianco del club, la gestione del settore giovanile per i prossimi tre anni. HSC supporterà la Virtus Roma nell’allestimento delle squadre Under 18 Eccellenza, Under 16 Eccellenza, Under 15 Eccellenza, Under 14 Elite e Under 13 Elite. Il progetto sarà coordinato da tre grandi ex campioni della Virtus come Carlton Myers Roberto Cipolat, oltre alla storica bandiera virtussina Alessandro Tonolli.

In queste ore si stanno formalizzando le pratiche per ultimare tutte le procedure necessarie in Federazione.

Queste le parole del Presidente della Virtus Roma Claudio Toti: «Siamo soddisfatti di poter ripartire con un nuovo partner giovane, ambizioso e di alto livello qualitativo come HSC. Ho voluto fortemente che il nuovo corso potesse ripartire da uomini di sport che conoscono bene l’ambiente come Myers e Tonolli. Con questa partnership vogliamo iniziare un percorso comune che abbia come obiettivo una crescita, sia a livello sportivo che di radicamento sul territorio. La scelta di un accordo triennale testimonia la volontà di guardare a un importante sviluppo nel medio termine».

Emilio Miele, fondatore di Honey Sport City, ha illustrato così l’accordo: «HSC è un progetto giovane rivolto ai giovani, ai quali vogliamo dare la possibilità di crescere in un ambiente sano. La nostra polisportiva punta molto sul basket e, grazie alla stima e l’amicizia dei nostri partner e all’esperienza del nostro Matteo Picardi, ha potuto creare il concetto del College, attraverso cui educare giocando. Una mission che rappresenta la base di partenza del nostro progetto. Ci dedichiamo a formare ragazzi dall’Under 13 all’Under 18, fondandoci su principi validi sia sul campo che nella vita. I nostri ragazzi respirano l’aria dei campioni, come Carlton Myers, Roberto Cipolat e la storica bandiera virtussina Alessandro Tonolli, formandosi tecnicamente con i loro suggerimenti e la loro esperienza all’interno del nostro impianto. Abbiamo accolto con grande entusiasmo l’idea dell’Ingegner Toti riguardo il settore giovanile, è un nostro desiderio rivedere il basket romano trionfare come una volta e sarebbe bello formare dei ragazzi con la prospettiva di farli giocare per la Virtus Roma».

Questo il commento di Francesco Carotti, direttore Operativo della Virtus Roma: «Abbiamo idee chiare e voglia di crescere insieme. Ringrazio Carlton Myers, Roberto Cipolat e Alessandro Tonolli per il supporto e la voglia che hanno messo nel cercare questa partnership. Un ringraziamento speciale va ad Acea che supporterà questo nuovo progetto e al presidente dell’HSC Emilio Miele che in prima persona si è prodigato per risolvere le normali noie burocratiche che un sodalizio nuovo deve affrontare. Partiamo con entusiasmo e voglia di coinvolgere, non solo dal punto di vista sportivo: abbiamo in programma iniziative sul territorio e nelle scuole così da poter valorizzare ulteriormente anche l’aspetto sociale dell’accordo».